THE TROUBLE WITH ANGELS
Una personale di RAY CEASAR

Dal 18 febbraio al 19 aprile 2014





Ray Ceasar

Ray Caesar, nato a Londra nel 1958, è un artista di fama mondiale, leader indiscusso della “digital art”. L’artista mostra fin da bambino interesse per le belle arti, disegnando incessantemente su qualsiasi cosa, comprese le pareti e i pavimenti. Ha lavorato in diversi ambiti, ha frequentato numerose scuole d’arte, ha fatto lavori di progettazione di edifici per studi di architettura, agenzie di servizi digitali, computer modelling, animazione digitale e effetti visivi per televisione e cinema.

Nel giugno 2010 i suoi lavori sono stati esposti nella mostra “Art From The New World” presso il City Museum di Bristol e in Italia, in occasione della mostra “Pop Surrealism”, ospitata dal Museo Carandente di Spoleto e curata dalla Dorothy Circus Gallery, la galleria italiana che lo rappresenta. Nel 2011 l’artista ha presentato i suoi lavori in una personale alla Jonathan LeVine Gallery di New York e nel 2012 ha partecipato a una collettiva presso il Musee de la Halle St Pierre a Parigi. Ray Caesar ha inoltre esposto nella mostra “Stay Foolish” tenutasi presso il Museo Casa del Conte Verde di Rivoli e una selezione delle sue opere sono state esposte nella collettiva “Genius Loci”, presso Palazzo Saluzzo Paesana a Torino.

Collezionato da Madonna, Riccardo Tisci (designer di Givenchy) e dalla famiglia Hearst (magnati dei media), Caesar riunisce nelle sue creazioni frammenti di stili decorativi e periodi architettonici, per dar vita ad una bellezza che non soffre di legami col tempo. Maestro assoluto della tecnica digitale e punto di riferimento per tutti gli artisti che guardano a questa disciplina, Caesar si avvale del software 3D Maya per creare le sue figure e le realtà nelle quali esse vivono: in un mix di art déco, stile vittoriano e codici visivi del primo 900, le opere di Caesar emergono forti di un’inconfondibile personalità e fascino.


L’Appartamento Padronale di Palazzo Saluzzo Paesana presenta l’attesissima personale di Ray Caesar dal titolo “The Trouble with Angels”.

La mostra, patrocinata dalla Città di Torino e realizzata in collaborazione con la Dorothy Circus Gallery, resterà in esposizione negli spazi aulici del Palazzo fino al 19 aprile 2014 e raccoglie 20 opere di medie e grandi dimensioni, alcune provenienti da collezioni private ed altre di recentissima produzione e quindi esposte per la prima volta. Una ulteriore opera dell’artista sarà inoltre esposta per tutta la durata della mostra nella lobby del Golden Palace Hotel di Via dell’Arcivescovado 18 a Torino.

Le opere in mostra formano una ricca panoramica sull’universo onirico, enigmatico e seducente di Ray Caesar che da anni ci stupisce per la ricchezza del suo immaginario, colmo di sempre nuovi scenari psichici e particolari dalla tecnica sbalorditiva. Come un abile sarto, Caesar veste di seducenti armonie i suoi angeli, ispirandosi alle epoche della sua memoria e del suo desiderio, cucendo enigmi e simboli misteriosi tra i raffinati dettagli delle sue opere perché esse ci investano di nuovi interrogativi e suggestioni.

L’arte apre le porte della nostra percezione a conferma del suo immenso potere evocativo, con cui ancora una volta Ray Caesar interpreta ed esaudisce i nostri desideri, primo fra tutti la necessità di evasione e visione di un possibile itinerario della mente, alla ricerca di luoghi familiari e rassicuranti e alla scoperta di angoli segreti e oscuri della psiche.

Il tempo e lo spazio di Caesar ci attirano come una calamita, la vibrazione tecnologica ci appartiene, l’immaginario ricco di citazioni, da Fragonard a Hopper, passando per Watteau e Boldini, non fa rivivere il passato ma lo rende attuale e presente.


La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle 15 alle 19, o su appuntamento.