Vi diamo il benvenuto a Palazzo Saluzzo di Paesana, il più vasto ed articolato palazzo Nobiliare della città, realizzato da Gian Giacomo Plantery fra il 1715 e il 1722 per conto del Marchese Baldassarre Saluzzo di Paesana.

L’Appartamento Padronale dei Saluzzo situato al Piano Nobile del Palazzo, che conserva ancora oggi arredi e decori settecenteschi tra cui spiccano le volte affrescate e le sovrapporte di Domenico Guidobono, è stato destinato dall’attuale Proprietà a spazio per eventi privati, aziendali e culturali, nello stesso spirito della famiglia dei Saluzzo di Paesana, che già all’epoca esplorava le avanguardie anche al di fuori dai codici morali imposti dall’etichetta nobiliare settecentesca.

Grazie a un recente lavoro di recupero che ha riportato ai suoi splendori la cucina dei Marchesi di Saluzzo, gli spazi si ripresentano in una veste rinnovata e dotati di attrezzatura professionale. Attraverso la collaborazione con chef, catering e fornitori selezionati, il team di gestione degli spazi mette le proprie competenze a disposizione per la realizzazione di eventi di assoluto prestigio.

Oltre all’Appartamento Padronale è disponibile un ulteriore spazio, situato al piano terra dalla parte opposta dell’ingresso principale su Via della Consolata: l’ex Teatro Paesana, nato a metà del ‘700 negli spazi originariamente concepiti come secondo androne del Palazzo. Lo spazio è ora oggetto di un importante intervento di recupero, volto a restituirne l’originaria vocazione e funzione di pubblico spettacolo, tramite l’organizzazione di eventi espositivi e culturali, grazie al collegamento con il Piano Nobile del Palazzo attraverso l’imponente Cortile d’Onore.

Visita gli spazi di Palazzo Saluzzo Paesana



Acconsento al trattamento dei dati personali in base alla privacy policy del sito
         Vai alla Privacy policy